Ovunque si trovi un italiano in quarantena è sicuro che farà una cosa in particolare: cucinare! Il Consolato italiano a San Pietroburgo ha chiesto anche a Davio Togni una ricetta da proporre durante il lockdown.